,

Rimedi per il sederino arrossato da pannolino

Nei bambini in età da pannolino, può accadere, a volte anche di frequente, che il loro sederino si irriti diventando rosso e provocando bruciore della pelle. Un bambino con il sederino arrossato sarà sicuramente nervoso e facilmente irritabile.

Le cause del sederino rosso nei bambini

Le pelle dei bambini, non ci stancheremo mai di dirlo, è molto delicata. A differenza di un adulto, può irritarsi facilmente per diversi motivi. In estate poi, complice una maggiore sudorazione, il problema potrebbe essere più persistente ed evidente.

Rossore causato dal pannolino: alcuni pannolini, specialmente in estate, possono provocare arrossamenti al sederino ed ai genitali del bambino. Cercate di scegliere dei modelli traspiranti.

– Come evitarlo: assicurati di non utilizzare pannolini “plastificati”. Se pensi che il rossore possa essere provocato da una marca di pannolini, prova a cambiare marca.

stellina  Su Prenatal trovi Pampers Progressi in offerta!

Irritazione da contatto con la pupù: a volte, può capitare di occorgersi in ritardo che il bambino ha fatto i suoi bisognini. Oppure capita di trovarsi nelle condizioni di non poterlo cambiare subito, magari perchè fuori casa o dal medico. Il contatto prolungato con la pupù, soprattutto se liquida, può causare arrossamento del sederino e dei genitali.

– Come evitarlo: cerca di cambiare regolarmente il tuo bambino e ricordati di controllare spesso che il pannolino sia pulito. Potrebbe esserti utile la lettura di questo articolo: Ogni quanto tempo cambiare il pannolino?

– Dermatite da svezzamento: a volte, il cambio di alimentazione che arriva con lo svezzamento (il passaggio a cibi solidi) può provocare delle dermatiti da pannolino.

– Come evitarlo: provate a cambiare tipo di alimenti. Forse il bambino non è ancora pronto per i cibi solidi che gli state somministrando.

Rimedi contro le dermatiti da pannolino

Se il bambino presenta il sederino a macchie o con puntini rossi, allora potrebbe avere un’infiammazione della pelle in corso. Lavatelo accuratamente con acqua tiepida (dona sollievo) dopo ogni cambio di pannolino e, tra un cambio e l’altro, ricordatevi di applicare sempre una buona crema isolante ed idratante (ad esempio quello proposta da Fissan). Non lasciate mai il bambino sporco di pupù per più di qualche minuto: fate sempre il possibile per cambiarlo subito.

Se la dermatite persiste e non accenna a diminuire nonostante questi accorgimenti, è meglio contattare il vostro pediatra di fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *