,

Quando usare il biberon?

L’allattamento al seno è molto importante per la crescita del nostro bambino: ciò nonostante, a volte, cause di “forza maggiore” non ci permettono di allattare utilizzando il latte materno oppure, ad esempio a causa delle ragadi o altre problematiche, non possiamo attaccare il bambino direttamente al seno. In questo caso ci viene in aiuto il biberon, che in realtà non serve solo per questo!

Il biberon? Un valido alleato!

Quando allattare in modo naturale non è possibile, possiamo nutrire il nostro bambino aiutandoci con un biberon. In commercio ne sono disponibili infiniti modelli, studiati per ogni esigenza e fascia di età del nostro bambino.

Se il bambino è appena nato

Se il bambino è appena nato e non abbiamo il latte, oppure ne abbiamo ma non riusciamo ad allattare dal seno, possiamo affidarci ad un biberon studiato proprio per i neonati.

Anche se a prima vista possono sembrare tutti uguali, in realtà ognuno ha una forma ed una tettarella diversa, studiata proprio per ridurre al minimo ogni tipo di fastidio.

I biberon per neonati hanno delle tettarelle molto piccole: possono essere utilizzati per allattare con il latte artificiale oppure, se ne abbiamo di nostro, possiamo toglierlo con un tiralatte ed utilizzare il biberon riempiendolo con il latte materno.

Bambini dai 6 mesi in su

[blocktext align=”left”]Il biberon non dovrebbe mai essere utilizzato come sostituto dell’allattamento al seno, salvo reali motivazioni che impediscono un allattamento sereno.[/blocktext]Man mano che il bambino cresce, anche il biberon si deve adeguare di misura: per i bambini di 6 mesi i biberon hanno dimensioni più grandi per contenere più latte (o acqua, succhi, tisane, ecc…) ed anche la tettarella aumenta gradualmente di dimensione.

Verso i 6 mesi i bambini iniziano a mettere i primi dentini ed è quindi necessario utilizzare una tettarella con un lattice idoneo e più resistente per evitare che venga rotta.

In questo periodo possiamo utilizzarlo per somministrare al nostro bambino il latte, ma anche altre bevande come acqua, succhi di frutta, camomille, ecc…

Il biberon – in questo fascia di età del bambino – è particolarmente comodo per avere sempre con se una riserva di acqua durante i periodi più caldi.

[blockquote author=”” style=”2″]Leggi anche: Come alleviare il dolore dei primi dentini da latte[/blockquote]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *