,

Cos’è il colostro

Le donne che iniziano l’avventura più importante della loro vita, nel momento in cui diventano mamme sentono spesso parlare di colostro. Ma cos’è esattamente? A cosa serve il colostro? Scopriamolo insieme!

Cos’è il colostro

Nei primi giorni successivi alla nascita del nostro bambino, il latte materno si presenta in modo diverso da quello che sarà nei giorni a venire. Questo particolare tipo di latte, che fuoriesce dal seno generalmente nei primi 4/5 giorni dalla nascita del bambino, è detto colostro.

Il colostro è il primo latte della mamma: a differenza del latte materno che una mamma che allatta avrà pochi giorni dopo, il colostro è molto denso e si presenta con un colore giallo. Questa colorazione e densità è data dalla presenza di grassi e di numerosi anticorpi di cui è composto il primo latte.

L’importanza del colostro

Il colostro, proprio per tutte le sostanze contenute nel suo liquido, è un alimento importantissimo per il nostro bambino. Grazie al colostro infatti la mamma trasmette al neonato le sue difese immunitarie che lo proteggeranno nei primi mesi di vita e ne rafforza il sistema digestivo.

I neonati infatti non hanno l’apparato digerente completamente sviluppato alla nascita; il colostro, grazie alla sua formazione densa e ricca di proprietà, li aiuterà a soddisfare i loro bisogno energetici e nustrizionali pur ricevendo una minima quantità di latte, per questo altamente concentrato.

Il colostro inoltre ha una lieve funzione lassativa che è di grande importanza per il bambino; lo aiuterà infatti ad espellere le prime feci e “mettere in moto” il suo intestino.

Al termine della fase del primo latte, la mamma avrà la cosidetta “montata lattea” che porterà alla secrezione del latte vero e proprio che alimenterà i nostri bambini nei prossimi mesi.

Potresti trovare interessanti anche questi articoli correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *