, ,

Come scegliere le tutine per neonato

Se state preparando il corredino per il bebè potrebbe essere utile questa piccola guida con consigli preziosi su come scegliere le tutine per neonato.

Preparare il corredino per neonato

Si avvicina il momento in cui un nuovo piccolo membro arriverà a far parte della vostra famiglia e, insieme alla cameretta, dovete pensare anche al corredino. Nei negozi specializzati in abbigliamento per neonati troverete una ampia scelta di body, tutine, guanti e cappelli.

In linea generale non dovete acquistare capi della misura 0, che potrebbero risultare troppo piccoli al neonato di media grandezza, e limitare il numero di capi di abbigliamento della misura 1 – 3 mesi, in quanto solitamente sono i doni preferiti da amici e parenti che verranno a trovarvi e a conoscere il nuovo membro della vostra famiglia. Dato che proprio nei primi mesi il bambino cresce molto velocemente rischiereste così di non riuscire neppure a rinnovare tutte le tutine.

Leggi anche: Come fare il bagnetto a un neonato

Consigliabile quindi acquistare solo poche tutine per i primi mesi, preferendo magari quelle a base celeste oppure rosa se già conoscete il sesso del nascituro. Molto importante scegliere capi provvisti di abbottonatura nelle gambine, facili da far indossare al bambino e che permettono un agevole operazione di cambio dei pannolini.

Se il vostro bambino nasce in estate potrete tranquillamente scegliere tutine per neonato in cotone, mentre se il suo arrivo è previsto nei mesi invernali occorrerà acquistare capi in lana, in ciniglia oppure in pile.

Non sono molte le aziende che producono capi per neonati in lana, mentre potrete trovare un vasto assortimento di tutine in pile e in ciniglia, morbide e calde sulla pelle ancora delicata del bambino. Nei mesi più freddi è consigliabile prevedere anche il body, da far indossare al bambino sotto la tutina, che aderendo alla pelle garantirà sempre il mantenimento della temperatura corporea ideale.

Evitate comunque di vestire il bambino con capi troppo pesanti, seguendo sempre i consigli dei genitori che raccomandano di vestire il bambino con capi adeguati alla stagione ma senza fasciarlo troppo, lasciandolo così libero nei movimenti.

Leggi anche: Come misurare la febbre ad un neonato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *