,

Come risparmiare con l’arrivo di un bebè

L’arrivo di un bebè in famiglia è motivo di grandi gioie ma anche fonte di preoccupazioni per quelle famiglie che non sono in grado di affrontare spese impreviste. L’arrivo di un bambino comporta l’acquisto di numerosi articoli per l’infanzia necessari per il nuovo arrivato. Ma come affrontare tutte queste spese all’insegna del risparmio?

Risparmiare quando arriva un bambino è possibile

Come dicevano i nostri nonni “Dove si mangia in 2, si mangia anche in 3”. Basta aguzzare l’ingegno per procurarci tutto quello che serve per il nostro bambino senza dover affrontare spese esagerate!

Tutto l’occorrente per il bebè: passeggino, culla, fasciatoio e company

Chi l’ha detto che passeggino e fasciatioio debbano essere nuovi di zecca? Soprattutto in questi ultimi anni, sta prendendo sempre più piede il baratto e l’acquisto di prodotti ed accessori usati.

Sicuramente nella tua città sarà presente un giornalino di annunci economici o una bacheca dove le persone possono pubblicare annunci di vendita dell’usato. Prova a guarda con attenzione questi annunci, oppure inserisci tu il tuo. Acquistare un prodotto usato potrebbe farti risparmiare fino all’80% rispetto ad un prodotto nuovo in negozio!

Leggi anche: Concorso Humana Disasterchef con buono sconto

In alternativa, puoi provare con il baratto: liberati di quello che non usi o non ti serve più e scambialo con accessori utili per il tuo bambino. Quello di cui avrai effettivamente bisogno sarà il passeggino ed un lettino da neonato. Il resto non è strettamente necessario.

Pannolini e vestitini

I pannolini possono essere acquistati approfittando delle offerte del supermercato; spesso li puoi trovare scontati del 50%. Quando capitano queste offerte, approfittane per farne una buona scorta!

Per i vestitinio da neonato invece, puoi affidarti agli annunci economici oppure chiedere aiuto alle tue amiche già mamme; sicuramenre avranno dei vestititi da neonato che non utilizzano più perchè fuori taglia e che potrebbero cederti in prestito. Prova a chiedere anche nella tua famiglia: tua mamma potrebbe aver conservato i vestititi e l’oggettistica di quando eri bambina! Basta lavare tutto per bene per poterli riutilizzare in tutta sicurezza!

Per le prime pappe invece, fai attenzione ai buoni sconto: ti possono permettere di risparmiare oltre il 50% sulla spesa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *