,

Com’è l’embrione nei primi 3 mesi?

Durante la gravidanza capita spesso di porsi qualche domanda a cui magari non sappiamo dare una risposta certa. Tra le più comuni vi è quella di sapere com’è l’embrione nei primi tre mesi di gestazione. Per cominciare, è opportuno sapere che lo sviluppo del feto comincia subito dopo il concepimento. Le fasi di sviluppo dell’embrione seguono una costante che accomuna tutte le gravidanze, una sorta di percorso naturale che si può descrivere con certezza e analizzare in ogni fase.

Prime settimane di vita

Ovviamente le misure del feto variano a seconda dei fattori genetici, ma è bene sapere che durante le prime due settimane ancora non si è realmente incinta, poiché la partenza della gestazione si deve contare dall’ultimo periodo in cui è apparso il ciclo. E’ nella terza settimana che avviene l’incontro tra lo spermatozoo e l’ovulo da fecondare all’interno delle tube di Falloppio: l’ovulo fecondato si chiamerà zigote ed è dotato di quarantasei cromosomi ereditati dai genitori, ventitré li eredita dalla madre e altrettanti ventitré dal padre.

Sono questi a determinare i tratti somatici del bimbo tra cui sesso, colore dei capelli, degli occhi e così via. Dalle trombe di Falloppio l’ovulo si sposterà all’interno dell’utero. Nella quarta settimana si formerà la placenta e lo zigote si impianterà definitivamente nello’utero.

Leggi anche: Gravidanza extrauterina: scopri di più

Nella quinta settimana di gestazione comincia a formarsi il cervello, il cuore ed il midollo spinale cominciano a formarsi. Dal cuore si formeranno altre cellule che getteranno le reti per sviluppare ossa, muscoli e reni del nascituro. Un altro strato di cellule consentirà di dare vita a polmoni, vescica e intestino.

Sesta settimana di gestazione

E’ dalla sesta settimana che la conformazione del nascituro comincia a prendere la caratteristica forma a C e saranno visibili nelle ecografie le braccia e le gambe del bimbo. La fase continua con la formazione delle orecchie e della mascella.

Al terzo mese di gravidanza il bambino è del tutto formato, presenta braccia e gambe, e anche le dita provviste di unghia. nelle immagini delle ecografie si può vedere chiaramente il nascituro aprire e chiudere la bocca, ma per determinare il sesso occorre attendere ancora qualche mese. In questa fase il bambino misura circa dieci centimetri e pesa attorno ai ventotto grammi.

Come si è visto, il bambino comincia a svilupparsi già subito dopo il concepimento ed è completamente formato nel giro di tre mesi.

Potrebbe piacerti anche: Cos’è la fontanella dei neonati?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *