,

Come allattare una coppia di gemelli

La nascita di un bambino è sempre un evento speciale che rende felice la famiglia, ma quando invece di uno sono due gemelli la cosa si complica in quanto raddoppiano le attenzioni e la fatica necessaria a mandare avanti la famiglia. Essere preparati all’evento è quindi importante, per non trovarsi in difficoltà e agire con sicurezza per garantire ai piccoli nati un clima sereno e tranquillo. Cosa bisogna sapere per allattare al meglio una coppia di gemelli? Ecco alcuni consigli per accogliere i nuovi nati con serenità e accudirli come si deve.

Cambiare spesso posizione è importante

Per allattare i bambini è importante alternare i seni e metterli di fronte alla mamma, magari cambiando posizione ogni volta in modo da dare loro maggiore possibilità visiva. La mamma ha però bisogno di avere qualcuno accanto che possa agevolare il compito di prendere i bambini uno per volta così da non affaticarla. Inoltre, visto che i neonati necessitato di allattare ogni quattro ore circa è bene che, o il padre oppure una tata siano pronti a prestare il loro aiuto in questo compito abbastanza faticoso.

Se il seno fa male, è consigliabile che la donna si fermi qualche minuto per massaggiare delicatamente la parte dolente con movimenti circolari, così da stimolare la produzione del latte. Durante questa operazione la madre deve cercare di mantenere un contatto visivo con i piccoli, così da far percepire l’intensità con cui si prende cura di entrambi. Prepararsi in tempo è fondamentale e già prima della nascita la mamma può anticipare la scelta della persona che l’aiuterà nelle cure dei gemellini.

[blockquote author=”” style=”2″]Leggi anche: Come evitare le ragadi in allattamento[/blockquote]

Allattamento al seno o biberon?

L’allattamento al seno, almeno per i primi mesi, è a soluzione migliore per fornire ai bambini gli anticorpi di cui hanno bisogno per mantenere integro il loro benessere psicofisico. Infatti, il latte materno, grazie alle sue proprietà protettive, è un vero balsamo per far crescere i bambini sani e forti. Per produrre una maggiore quantità di latte la mamma deve bere molti liquidi e deve consumare un’alimentazione sana, con frequenti spuntini preferibilmente a base di frutta e verdura.

Spesso il latte della mamma non basta per nutrire i gemellini: in questo caso è possibile integrare la poppata con il latte artificiale, magari alternando l’una e l’altra così da soddisfare entrambi i bambini. Per mantenere l’intimità del rapporto tra mamma e bambini è meglio non interferire durante questo dolcissimo momento!

[blockquote author=”” style=”2″]Leggi anche: Allattamento a richiesta del bambino: si o no?[/blockquote]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *