,

Camminare con il passeggino per ritrovare la forma fisica

Camminare con il passeggino per ritrovare la forma

Diverse mamme, dopo il parto, si trovano a doversi confrontare con una forma fisica da ritrovare. Dovendo dedicare il proprio tempo al neonato non avranno le ore necessarie per andare in palestra, ma potranno approfittare delle passeggiate per eseguire alcuni esercizi con l’aiuto del passeggino.

Esercizi con i passeggini per tornare toniche dopo il parto: elasticità ritrovata senza ricorrere alla palestra

Camminare con il piccolo ed eseguire esercizi permetterà di dimagrire e di ritrovare l’elasticità smarrita dopo mesi di gravidanza. L’efficacia di tale attività è confermata anche dall’esistenza di corsi appositi che insegnano alle neomamme a tornare a prendersi cura del proprio corpo. Sarà sufficiente uscire con il piccolo munite di tuta e di scarpe da tennis per essere pronte ad iniziare.

La marcia veloce

Un primo esercizio consiste nell’aumentare l’andatura in modo da far diventare la camminata una marcia veloce. Per farlo, rimanere in posizione eretta e cercare di “articolare” l’intero piede; mentre si cammina cercare di contrarre i muscoli pelvici per una decina di secondi, quindi rilassarli per il medesimo periodo di tempo. Nello stesso momento regolare la respirazione; bisognerà inspirare dal naso ed spirare dalla bocca. Attraverso questo esercizio si ricaveranno dei benefici soprattutto per quanto riguarda l’apparato cardiocircolatorio.

I passi “da gigante”

Un secondo esercizio consiste nell’aumentare la misura dei passi. In questo caso si dovrà rallentare l’andatura, eseguendo delle falcate più ampie; queste ultime permetteranno di piegare entrambe le ginocchia. Eseguire i passi in modo che il ginocchio della gamba che si trova in posizione avanzata risulti in linea con la caviglia. Grazie a questo esercizio verranno tonificati in modo efficace i glutei, ma anche le cosce e i polpacci.

Esercizio da eseguire rimanendo ferme

Infine, un ultimo esercizio richiede il posizionamento delle mani sul passeggino, con i piedi che dovranno essere posizionati a terra leggermente divaricati. Da questa posizione procedere piegando le ginocchia e spingendo il mezzo (sempre rimanendo ferme, senza eseguire dei passi in avanti), piegando in modo completo il busto; il tronco dovrà risultare parallelo al suolo. Con tale esercizio verrà irrobustito l’addome, oltre alle gambe e alla schiena.