,

Allattare in spiaggia è possibile

Allattare il proprio bambino è il gesto più naturale che esista: non solo il latte materno è un gesto fondamentale per la corretta crescita di un bambino, ma è anche un momento che crea un forte legame e complicità fra mamma e bambino.

Quando la mamma deve allattare fuori casa

Alcune donne considerano l’allattamento un momento intimo e privato, altre invece lo mostrano con orgoglio senza farsi alcun problema nell’allattare in pubblico. Noi siamo del parere che solo una mamma può decidere se nutrire al seno il proprio bambino debba essere un momento intimo o meno: quello che conta è che la mamma si senta completamente a proprio agio, perchè allattare deve essere un momento rilassante e non una fonte di stress.

A volte però, vergognarsi ad allattare in pubblico potrebbe incidere negativamente sul nostro stile di vita, obbligandoci ad allattare in luoghi improbabili e con scomodità per non mostrarsi in pubblico oppure a fare delle rinunce. Se ti vergogni ad allattare in pubblico, potresti trovarti a rinunciare a gite al mare ad esempio!

Esistono però delle soluzioni che possiamo utilizzare per allattare anche in spiaggia: d’altronde, se vogliamo goderci qualche ora di mare con la nostra famiglia, dobbiamo mettere in conto che dovremo allattare il nostro bambino in pubblico.

Se ti vergogni ad allattare in pubblico, puoi utilizzare delle fasce da allattamento che sono una geniale soluzione per risolvere questo problema: sono sostanzialmente delle sciarpe chiuse che in inverno puoi tenere avvolte al collo, in estate le puoi portare sempre con te in borsa. All’occorrenza, potrai utilizzarla con facilità!

Le fasce da allattamento di permettono di allattare in pubblico con la massima serenità e discrezione: nessuno si accorgerà di quello che stai facendo e potri allattare con la privacy e la serenità che cerchi.

Allattare in spiaggia

Fonte: Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *